Ace Frehley il chitarrista storico dei Kiss è stato intervistato dal giornalista Rock Mitch Lafon riguardo all’ultimo lavoro in studio “Origini Vol. 1”(leggi  la nostra recensione).
Alla domanda su come ha ottenuto la partecipazione di Paul Stanley sulla cover “Fire And Water” Ace risponde:  “In realtà è stato piuttosto facile , io inizialmente avevo cercato di ottenere la partecipazione di Gene sul disco, e non mi ha mai risposto, immagino che era impossibilitato a farlo o qualcosa del genere. Poi mi sono detto, “Faccio una chiamata a Paul”. E così ho preso il telefono in mano l’ho chiamato, gli ho parlato di quello che stavo facendo, e lui è stato interessato fin dall’inizio e il lavoro a cui stavo lavorando e avviando e alla fine ha risposto “Oh si  sarà divertente”. Ci abbiamo messo un pò per capire quali canzoni fare con lui ma alla fine la  scelta è stata tra due: “My Generation” degli Who o “Fire And Water”dei Free, ed entrambi abbiamo concordato su quest’ ultima , perchè ci sembrava la canzone migliore. A Paul è stata mandata  la base, così lui e il suo ingegnere potevano pensare alla registrazione della voce principale. Quando ho avuto tutto indietro ho inciso gli assoli di chitarra. La cosa che mi ha stupito è stato il fatto che è fatto tutto in modo naturale e sorprendentemente rapido e, oserei dire, “indolore”. E tutto questo è stato possibile tutto grazie alle e-mail. E’ bastato inviare il materiale in Pro Tools e tutto ti appariva sullo schermo.”
Ovviamente la partecipazione di Paul a “Origins Vol. 1”, ha aperto le porte a una domanda su una possibile reunion dei KISS e la risposta è stata: “Non abbiamo discusso di questo punto, ma non sono io a decidere,  ho sempre detto che lascio sempre la porta aperta a questa ipotesi. So che i fans lo vorrebbero e che ci sono state tante voci riguardo a una possibile reunion e roba del genere, ma tra noi non abbiamo mai parlato di tornare insieme. In questo momento conta solo l’emozione di questo disco, e ne sono molto entusiasta della partecipazione di Paul  in “Fire And Water”. Sono anche veramente contento di come si è aperto Paul al progetto e anche la casa discografica è molto soddisfatta, così pensiamo solo ad andare avanti in modo positivo e costruttivo.
Sulla reunion dei Kiss per l’album “Kiss Unplugged” del 1995 afferma: “E ‘stato un po’ snervante. Non eravamo sicuri di come i fans avrebbero reagito. So per certo che c’è stato un sacco di entusiasmo in tutto il tutto ciò, anche se io e Eric Singer non eravamo più nella band.”

Video di “White Room”  tratto da Origins Vol. 1