Gli ALCEST hanno firmato per Nuclear Blast e sono attualmente al lavoro sul loro sesto album, ancora senza titolo.

Fondati nel 2000 dal compositore e polistrumentista Neige poi unitosi al batterista Winterhalter nel 2009, gli ALCEST sono diventati i pionieri del blackgaze, una miscela unica e virtuosa di post (black) metal e shoegaze. Con un suono sognante, ultraterreno, pieno di contrasti che mescola oscurità a melodie soft, la band ha forgiato cinque dischi ed è passata dagli inizi black metal al pop inquietante di “Shelter” per arrivare a “Kodama” del 2016 ispirato all’anime giapponese ‘La Principessa Mononoke’. I fan degli ALCEST si aspettano sempre l’inaspettato da un duo che non ha mai smesso di esplorare nuovi mondi, immergersi nella propria immaginazione e creare un universo veramente magico attraverso ogni nota suonata.

Dopo aver girato costantemente il mondo e incantato tutti i diversi angoli di Europa, America, Asia e Australia, il duo francese è pronto a muoversi verso nuovi lidi e ha firmato un contratto mondiale con la Nuclear Blast Records.

Il capo dell’A&R della Nuclear Blast, Andy Siry, afferma: “Gli ALCEST sono sempre stati una band che non ha mai seguito le orme di nessuno e ha forgiato un genere musicale completamente nuovo seguendo il suono dei propri sogni più nascosti. Quindi siamo più che felici di unirci a questo loro percorso, supportarli a livello mondiale e vedere dove il loro prossimo album ci guiderà. Bienvenue à Donzdorf, Neige et Winterhalter!”

I due mastermind sono attualmente agli Drudenhaus Studio di Nantes, dando gli ultimi ritocchi alle registrazioni del sesto album che vedrà la luce nel 2019.

Gli ALCEST commentano: “Siamo felici di iniziare un nuovo capitolo del nostro viaggio firmando un contratto con Nuclear Blast Records. Siamo in studio al momento, lavorando al nostro sesto album e siamo davvero entusiasti di pubblicare questo disco con l’aiuto dei nostri nuovi partner. Inoltre, inizieremo a suonare dal vivo da maggio di quest’anno, quindi tenete d’occhio le date!”