Glenn Danzig e la sua nuova band i NSFW (Not Safe For Work) hanno pubblicato il video di “N.I.B.” , cover della famosissima canzone dei BLACK SABBATH.
Il brano è tratto da “Skeletons”, l’album cover che Danzig ha pubblicato lo scorso 27 Novembre via Nuclear Blast / Evilive Music.

 

Eccovi il video di “N.I.B.” A piè pagina segue qualche Info ulteriore su “Skeletons”!

“Skeletons” è un lavoro considerato da Glenn “affettivo” che lo vede alzare il sipario sulle sue influenze musicali e questa una collezione di dieci covers si percepire che i sui gusti spaziano tra artisti di diversi gneri, che vanno da Elvis Presley, ZZ Top, ad Aerosmith e BLACK SABBATH, The Troggs, The Everly brothers, e molti altri ancora. La registrazione è avvenuta a intermittenza tra il 2012 e il 2015 a Los Angeles, rivela tutta la struttura ossea del suo, particolare, stile.

Questi sono i miei scheletri“, afferma. “Potete capire o meno in cosa ho scavato per ottenere queste canzoni ma sicuramente, posso però affermare che la musica è la base di tutto mentre lo “scheletro” è il risultato di quello che ho ascoltato mentre cresce. In pratica è come stessi informando gli altri sul tipo di musica che mi piaceva e piace ascoltare. E’ IL FONDAMENTO e se, nella mia vita non avessi conosciuto Elvis e i Sabbath , oggi non sarei Glenn Danzig! Sono molto contento che entrambe queste parti siano state rappresentate e uscite così bene in questo disco “.

Per “N.I.B.” ho usato la classica sonorità Danzig, a cominciare dagli assoli di chitarra, alla voce, e batteria, tutti sostenuti da rintocchi minacciosi di campane.Invece per “Get Your Wings”degli Aerosmith è un crescendo esponenzialmente più Heavy con delle armonicizazzioni pesanti e dei riff possenti. Tra le covers appare, anche la canzone di Presley di “Let Yourself Go” dal film “Speedway” e ho cercato di trasformarla in  un’oscillante versione distorta e con un crescendo vocale di Blues”. “Ho pensato che fosse una canzone in cui avrei potuto fare qualcosa di veramente fresco, perchè volevo fare anche qualcosa che la gente non si potesse aspettare. Nel senso che, quando dite a qualcuno che vuoi fare una cover di Elvis, la gente si aspetta l’uscita di un qualcosa di convenzionale. E la mia versione sicuramente non lo è”

Continua “Mi piace, anche l’idea,  che la gente rimanga sopresa dalle mie versioni, ad esempio di “Get Your Wings”.  O in “Lord Of Your Thighs”, in cui non ci sono cose particolari, tuttavia, se si sente la LORO versione  e poi si sente la NOSTRA, e la nostra è DECISAMENTE molto più pesante “.

La tracklist che troviamo in “Skeletons”:
01. Devil’s Angels (DAVIE ALLAN & THE ARROWS cover)
02. Satan (theme from “Satan’s Sadists”)
03. Let Yourself Go (ELVIS PRESLEY cover)
04. N.I.B. (BLACK SABBATH cover)
05. Lord Of The Thighs (AEROSMITH cover)
06. Action Woman (THE LITTER cover)
07. Rough Boy (ZZ TOP cover)
08. With A Girl Like You (THE TROGGS cover)
09. Find Somebody (THE RASCALS cover)
10. Crying In The Rain (THE EVERLY BROTHERS cover)