Warning: getimagesize(https://www.metalpit.it/wp-content/uploads/2016/08/68.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /home/metalpit/public_html/wp-content/plugins/wp-open-graph/output.class.php on line 306

Mr. Jack, vocalist e chitarrista degli Iron Heart, collabora con Route to Hell di Morris Franceschetti con la quale realizza eventi. Inoltre, giusto per la cronaca, è endorser ufficiale dei marchi Jack Daniel’s Guitar, Essetipicks e D’Orazio String, e collabora con la marca di microfoni Shure. 
Un artista sempre in fermento e poliedrico che ora sta preparando un album di colonne sonore basate su film horror.
Dopo aver dato notizia dell’uscita dell’album ed in attesa di “Dark Possession”, facciamo due chiacchiere con lui che si è reso disponibile per un’intervista.

 

Ciao Salvatore, grazie del tuo tempo e benvenuto sulle pagine di MetalPit.
it La prima domanda che vorrei farti, com’è nata l’idea di questo progetto horror e da cosa, o da chi, ti sei sentito ispirato?
Ciao a tutti e grazie dell’invito prima di tutto. Beh guarda, sin da bambino sono sempre stato un ammiratore e amante del genere horror, diciamo che non ho mai pensato ad un progetto del genere prima d’ora. È uscito tutto così per caso, mi trovavo in studio a suonare ed è uscita una musica molto allettante che mi ha subito colpito, da li ho deciso di creare questo progetto musicale e immergermi totalmente nella cosa. Come ispirazione citerei di sicuro i grandissimi Goblin che ho sempre ammirato e il mitico Rob Zombie, che tra l’altro, lo stesso giorno in cui uscirà “Dark Possession”, farà uscire anche il suo ultimo film ed è una figata enorme.

Quali musicisti hanno suonato con te nell’album, ce li puoi presentare?
Guarda, l’album è interamente creato, suonato e prodotto da me senza ospiti o altro, è appunto un’avventura alla lupo solitario [ride]. In futuro sicuramente ci saranno nuove collaborazioni e altro, ma per il momento Dark Possession resta un disco creato da solo.

Tra heavy metal e hard rock, il collegamento con i film dell’orrore è quasi scontato, abbiamo visto rockstars in diverse pellicole. Se tu dovessi tracciare una linea immaginaria tra i film ed i concerti di horror rock, dove finirebbe un film ed inizierebbe un liveshow?
Linea diretta… finisce un “Nightmare” e inizia un mega live dei Death SS. Oppure essendo sia il regista dei film che cantante della sua band faccio solo il nome di Rob Zombie.

Secondo te, cosa ci affascina dell’atmosfera horror, che siano film, romanzi o musica?
Secondo me la gente ama spaventarsi con l’horror per provare emozioni nuove, tensioni nuove. Più la trama del film, musica o altro è spaventosa e più il pubblico ne viene colpito. Personalmente più ho terrore mentre guardo un film o leggo un libro horror e più ne resto affascinato: chiaramente ci sono anche film o libri che ti fanno più ridere che terrorizzare ma quella è un’altra storia.

L’album è autoprodotto, è stata una tua scelta oppure non c’è stata un’etichetta nostrana che ha creduto in quest’idea?
No, è stata una mia idea, voglio vedere dove riesco ad arrivare con le mie sole forze. Ho voluto comporre, registrare e produrre il disco per un traguardo personale, e anche se “Dark Possession” ancora non è uscito già sento di aver raggiunto quel traguardo al 100%.

Il disco conterrà brani solamente musicali o ci saranno delle tracce cantante?
L’album sarà interamente strumentale (tastiere e synth per la maggiore), sono un insegnante di canto e cantante da circa 15 anni. Mi piace addentrarmi in nuove esperienze e sperimentare cose che non ho mai fatto, è tutto nuovo per me e la cosa mi eccita al massimo!

Sono curiosa di vedere come sarà la copertina, ci potresti anticipare qualcosa dell’artwork?
Non voglio anticipare nulla, ma la cosa che posso garantire è che sarà in stile horror.

Da fanatica di film horror quale sono, quale consideri un cult tra la miriade di pellicole che sono state fatte?
Io sono un fan e resterò un fan a vita di tutta la saga “Nightmare”, anche se non spaventa a volte, o quasi mai, però immaginare il personaggio di Freddy che viene a farti visita mentre sogni per ucciderti, fa parte della storia! Sinceramente ammiro molto, parlando del presente, la saga “The Conjuring” e “Annabelle”, sono stati 3 film molto ben fatti e mi hanno colpito molto se devo essere sincero. Specialmente nel 2° capitolo, la suora malefica era straordinaria!

Ora una domanda che esula da Dark Possession, quando potremo avere il prossimo album degli Iron Heart?
Con gli Iron Heart siamo fermi al momento a causa di vari progetti che ognuno di noi ha, spero di riprendere la band al più presto e di sfornare un nuovo album perchè abbiamo già del nuovo materiale. Quindi, appena possibile, si torna in studio e si martella di brutto!

Ho letto che fai parte di un progetto musicale con tanti artisti nazionali e internazionali, MusicianStuff, ce ne puoi parlare?
MusicianStuff è un progetto unico nel suo genere e di grande innovazione, una piattaforma dedicata al mondo della musica che permette ai musicisti, costruttori di strumenti musicali ed organizzatori di eventi di avere maggiore visibilità attraverso uno spazio riservato in un’unica app che sarà scaricabile gratuitamente negli App Store.
 Il progetto consentirà di avere servizi vantaggiosi come ad esempio restare in contatto con i propri follower e/o clienti, promuovere i propri prodotti e/o servizi attraverso un semplice pannello gestionale che sarà personalizzabile in base alle proprie esigenze.

Hai a disposizione tutto lo spazio che vuoi per poter dire qualcosa a chi ti segue e a chi ancora non ti conosce ma che ha avuto modo di leggere le tue parole.
Chiaramente a chi non mi conosce e non sa chi sono dico…….correte a conoscermi [ride]. No beh ringrazio chiaramente te e tutto lo staff, mando un megasaluto a tutti coloro che mi seguono sia dal vivo che sui vari social, vi ringrazio davvero per tutta l’attenzione che si sta avendo intorno a “Dark Possession”, spero di non deludervi. Ricordate sempre che se avete un sogno non mettetelo da parte ma fatelo uscire o cercate almeno di provarci, non fatevi calpestare mai da nessuno e siate sempre voi stessi e non fotocopie di un mondo estraneo che non ci appartiene. Dopo la morale è meglio che vada [ride], Rock on Friends and Rock n Roll Forever.