Lo storico ex batterista di Ozzy Osbourne e URIAH HEEP Lee Kerslake, 71 anni, in lotta contro un tumore da anni, ha dichiarato che il cancro si è diffuso dalla prostata al resto del corpo e, in particolare, alle ossa. I medici gli avrebbero dato otto mesi di vita.

Kerslake ha suonato con Osbourne sui primi due album, mentre è stato membro degli URIAH HEEP per quasi tutta la loro carriera, fino all’abbandono nel 2007 per motivi di salute. Di seguito il suo messaggio:

“È un cancro alla prostata, ma si è diffuso nel resto del corpo e ora ho un tumore alle ossa, una brutta bestia. I dottori mi hanno dato circa otto mesi di vita, ma ho sempre combattuto. Cinque anni fa mi hanno detto che me ne sarebbero rimasti quattro, quindi potete farvi un’idea. Non solo ho un cancro alle ossa, ho anche l’artrite psoriasica e due soffi al cuore. Come ho già detto, sto lottando e non c’è modo di dire cosa succederà, se verrà fuori un nuovo farmaco sperimentale lo proverò, se potrà tenermi in vita. Sono sopravvissuto finora con questo cancro terminale, ma sono riuscito a beffarlo grazie alla musica che mi dà la motivazione per combattere.”