Il 2017 segna i quindici anni di vita per i Drudkh, formazione ucraina tra le punte della scena est europea che negli anni ha pubblicato album degni di nota quali “The Swan Road” e “Autumn Aurora”.
Dopo “A Furrow Cut Short”, uscito nel 2015, il quartetto ha pubblicato tre split, ultimo dei quali proprio questo “Somewhere Sadness Wanders / Schnee (IV)“, che vede la collaborazione con Paysage d’Hiver, progetto solista dello svizzero Wintherr.
Ad aprire la produzione ci pensano i Drudkh, con due lunghi pezzi che formano l’EP “Somewhere Sadness Wanders“.
In ambito sportivo si suol dire che squadra vincente non si cambia, e tale detto si può adattare perfettamente anche a ciò che propongono i Nostri. Oltre a non aver mai subito modifiche rilevanti nella formazione, difatti, il sound della band ha visto poche variazioni nel corso del tempo, rimanendo concentrato su un Black Metal con influenze Atmospheric il quale fin da subito ha contribuito al loro successo.
All Shades of Silence” ne è l’esempio pratico, partendo prima senza esitazioni alternando riff validi al cantato energico e deciso dell’instancabile Thurios, per poi muoversi verso un lungo intermezzo atmosferico, vicino all’ambient, e un finale completamente strumentale.
La seguente “The Night Walks Towards Her Throne” inizia sulla stessa scia della precedente, per poi calmarsi, presentare delle parti vocali pulite, e riprendere ancora più ispirata di prima.
Dopo aver avuto la conferma dell’inossidabile talento del quartetto est europeo, vediamo cosa ci offre Wintherr, con la sua one-man band Paysage d’Hiver. L’artista svizzero è attivo da venti anni, ma non ha mai pubblicato alcun album, soltanto demo o split, rimanendo quindi un progetto di nicchia.
Schnee IV” è il suo unico pezzo presente nella produzione, con una durata di ben diciannove minuti.
Dopo un’introduzione in acustico, la strada intrapresa è quella del Black Metal rude e violento, che non lascia spazio a melodie o elementi più atmosferici. Nonostante la sua lunga durata non crei problemi, evitando di annoiare, il pezzo non riesce a convincere specialmente a causa della pessima qualità di registrazione, scelta voluta e tipica del genere, ma che in questo caso crea troppa confusione per quanto riguarda le parti strumentali, andando a infierire sul suo valore.
La performance dell’artista elvetico fa calare il livello di questo split, dopo la prova più interessante offerta dai Drudkh, anche a causa della disparità delle proposte musicali: si passa da due pezzi dove ci si concentra su una qualità sonora non esemplare ma dal buon valore, a un’altra composizione che punta a risultati completamente opposti.

Tracklist:

1. Drudkh – All Shades of Silence
2. Drudkh – The Night Walks Towards Her Throne
3. Paysage d’Hiver – Schnee IV

DRUDKH / PAYSAGE D'HIVER - Somewhere Sadness Wonders / Schnee IV
Genre: Black Metal
Label: Season of Mist Underground Activists
6.7Overall Score