I Temple Of Evil nascono a Nicosia (Cipro) nel 2008, propongono un black metal dal carattere esoterico e di vecchio stampo, senza troppi fronzoli. Quel che mi trovo a recensire é il loro album di debutto.

Il lavoro di debutto s’intitola The 7th awakening ed é uscito il 7 gennaio di quest’anno per Deathhammer Records. L’album si presenta molto bene, graficamente interessante sotto molti punti di vista ma, ora passiamo alla musica vera e propria. Trovo tutte le tracce estremamente interessanti, black metal puro e dei bei cori di sottofondo che rendono questo, della band cipriota, un buon debutto. Tra le tracce che vorrei segnalare, sicuramente intro ed outro, ovvero Initiation e One Last Breathless Sigh for Everlasting Rest e la title track, The 7th awakening.

Uno dei pochi punti negativi che si potrebbero trovare é la voce che, a mio parere, dovrebbe essere sfruttata meglio in quanto a tonalità, quella utilizzata non é specificatamente quanto di usuale del genere; altro lato non propriamente positivo é la produzione, non molto pulita a mio modo di vedere ma, essendo un album di debutto, si può sicuramente sperare in un miglioramento generale.
Volendo tirare le somme, posso dire che é un buon album per chi apprezza il buon black metal.
I Temple Of Evil si presentano bene al pubblico, il disco non annoia anzi, si fa ben ascoltare, non posso che consigliarlo ai fautori del genere, con estrema probabilità, credo che si sentirà ancora parlare di loro.

FORMAZIONE:
Arkhon Sakrifice: Voce e basso
Angelwhore: Batteria
Nekrocurse: Chitarra e tastiere
Apethantos: Chitarra

BANDCAMP: Temple Of Evil
PAGINA FACEBOOK: Temple Of Evil