Scoperta dopo 50 anni in una soffitta una registrazione dei Rolling Stones del 1964, contentente 9 canzoni.
E’ una cosa senza precedenti la scoperta si un nastro registrato nel 1964 degli STONES  è stato portato alla luce nel loft da un uomo britannico.
La canzone mai ascltata prima di  “No One Loves You More Than Me” è stata registrata durante una delle prime sedute degli Stones agli IBC Studios di Londra. Ed è stata trovata su un nastro di nove canzoni della durata di 17 minuti, che comprende anche le prime versioni di “As Tears Go By e “Congratulations”.

 
Nel 1967, Jeremy Nielsen, un amico di un ingegnere del suono che ha lavorato allo studio, ha trovato il nastro quando aveva visitato l’edificio, all’età di 19 e aveva trovato una scatola con  un fascio di nastri che stavano per essere bruciati, ma invece di buttarli li porto a casa  e si dimenticò di loro per 50 anni.
Quando lesse l’autobiografia di Keith Richards scritta nel 2014 ha realizzato la band aveva registrato presso lo studio nei loro primi giorni di cariera e ha ripensato alle cose custodite nella sua soffitta.

 
Il 67enne dice: “Non sapevo chi fossero  all’epoca. E ‘stato solo aver  letto un capitolo nel libro di Keith Richards che sono diventato più curioso e ho deciso di cercare in quello scatolone “. “Dopo aver sentito “No One Loves You More Than Me” ho fatto una ricerca e ho scoperto che non appariva da nessuna parte, era come quella canzone non esistesse.”
Continua “Avevo fatto una visita allo studio dal mio amico e avevo notato una piccola pila con circa 10 pezzi tra cui dischi master, bobine tre quarti di pollice e nastri che dovevano venire smaltiti. Dopo aver guardato  i dischi in cui c’erano Otis Redding, The Equals, Alvin Cash, Cher e gli altri , ho chiesto al mio amico se potevo averli e lui disse di sì e mi regalarono tutta la scatola con i dischi e nastri. Dei tre nastri, due erano le registrazioni di alcuni programmi della BBC e uno era una registrazione dei Rolling Stones e tutto era finito in una scatola di cartone in soffitta, nella mia soffitta, e sono stati li da allora.”

 
“Gli STONES non erano popolari all’ epoca e non avevo idea del perché fosse stato conservato tutto allo studio tre anni dopo essere stato registrato. Non si sapeva nemmeno che la band esistesse.”
Neilsen aggiunge che la qualità del suono è eccellente, il che lo porta a credere che potrebbe essere stato un nastro master.

 
Egli dice: “Io non sono un grande fan degli Stones, ma la voce di Mick Jagger suona molto bene e voglio solo trovargli una buona casa , spero di trovare qualcuno che ha un “sacco di soldi “. L’ultima cosa chenon voglio è che dei contrabbandieri ne entrino in possesso”
Il nastro sarà messo all’asta il 3 aprile dalla Lancashire Casa d’Aste. Ha un prezzo orientativo di £ 6000.