In seguito alla causa intentata dal percussionista degli SLIPKNOT Chris Fehn contro Corey Taylor e Shawn Crahan, la band americana ha reso noto che Fehn non fa più parte del gruppo, dopo 21 anni.

Di seguito la dichiarazione:

“L’obiettivo degli SLIPKNOT è lavorare sul sesto album e sul prossimo tour mondiale, il migliore della nostra carriera. Chris sa perché non fa più parte degli SLIPKNOT. Ci dispiace che abbia deciso di puntare il dito e avanzare pretese, anziché fare il necessario per essere ancora parte della band. Avremmo preferito che non avesse scelto questo percorso, ma l’evoluzione è un aspetto fondamentale di ogni parte della vita.

Long Live the Knot.”