Il secondo EP del quintetto padovano, una delle più ferali metal band emerse in questi ultimi anni dal
sottobosco musicale italiano. “Hymn for the Leftovers” esce il 10 aprile per Violence In The Veins e
Teschio Dischi, con distribuzione Shove Records.
WOJTEK è una band padovana fondata nel maggio 2019 da 5 musicisti già noti alla scena locale. Il nome deriva
dall’orso “eroe” polacco che combatté nella battaglia di Cassino. Il gruppo non identifica le proprie influenze
in un genere d’appartenenza, ma la ferocia delle composizioni, i suoni sporchi e l’amore per le sonorità
sinistre ed il noise li fanno annoverare all’interno del calderone sludge metal. In pochi mesi di vita la band
ha prodotto un EP omonimo nel 2019 ed un videoclip (“The Hole”), rigorosamente DIY; inoltre si è imbarcata
in due tour esteri, collezionando anche un buon numero di apparizioni locali che li hanno subito inquadrati
come una delle band più ferali del sottobosco locale. L’uscita del nuovo EP “Hymn for the Leftovers” verrà
supportato da varie date locali e, in autunno (maledetto coronavirus), da un lungo tour europeo.

Di seguito le parole con cui il quintetto ha presentato il lavoro:

Abbiamo iniziato a scrivere pezzi all’unico scopo di metterci per strada a suonarle dal vivo e crescere così
come gruppo, non vi è un concept dietro quest’uscita, vi è forse un filo conduttore guidato dal cinismo e la
frustrazione di vite schiave da una quotidianità e routine prive di gratificazioni.

Di seguito tracklist e artwork:

1. Honestly
2. Curse
3. Crawling
4. Striving
5. Empty Veins